Domande e risposte frequenti sui nostri prodotti Frøya

Per quanto si conservano i prodotti Frøya?

Tutti i prodotti Frøya hanno una data di scadenza stampata sull’etichetta sul retro della confezione. Se si conservano in frigorifero a una temperatura compresa tra lo 0 e i 4 gradi, possono essere consumati crudi o cotti per tutta la durata del periodo di conservazione.

Frøya non può garantire la qualità del prodotto oltre la data di scadenza.  

Posso congelare i prodotti Frøya?

Sì, se il prodotto è stato conservato in frigorifero alla giusta temperatura e viene congelato prima della data di scadenza. Noi, però, consigliamo sempre di consumare Frøya fresco. Non tenere i prodotti Frøya in freezer per più di tre mesi. Scongela il prodotto in frigorifero a una temperatura compresa tra lo 0 e i 4 gradi per tutta la notte. Una volta scongelato, sarebbe meglio consumarlo il giorno stesso, ma è possibile lasciarlo in frigorifero per un paio di giorni, a seconda della data di scadenza. I prodotti Frøya si possono gustare crudi il giorno stesso dello scongelamento.

Che cos'è la striscia scura sulla parte posteriore del ventre?

La striscia di carne di colore scuro che si trova nella parte posteriore del ventre è una caratteristica tipica di questo tipo di filetto. I biologi la chiamano “muscolo rosso”. La differenza di colore è dovuta a una maggiore concentrazione di grasso e fosfolipidi. Quest’ultimo è un tipo di grasso fondamentale per la produzione di membrane cellulari nel nostro organismo. La striscia marrone, in realtà, è la parte più sana del pesce.

Di cosa si nutre il salmone d'allevamento?

I salmoni d’allevamento si cibano di mangime secco sotto forma di piccoli pellet. Il mangime deve avere il giusto livello di nutrimento, di consistenza e di gusto perché il pesce possa mangiare e crescere in modo naturale.

Circa il 70% del mangime è fatto di ingredienti di origine vegetale, mentre il restante 30% proviene da materie prime ittiche come la farina e l’olio di pesce. Il nostro obiettivo è che il mangime sia il più possibile sostenibile dal punto di vista ambientale. Richiediamo ai nostri fornitori di certificare che la soia utilizzata provenga da fonti sostenibili. Ovvero la materia prima non deve essere geneticamente modificata né prodotta in aree a rischio di deforestazione.

L’olio di pesce è un grasso che proviene dal pesce o da alcune parti del pesce non adatte a essere consumate dall’uomo. Ha alti livelli di acidi grassi omega 3 EPA e DHA. Da un chilo di materie prime si ottengono circa 80 grammi di olio di pesce.

Gli ingredienti di origine vegetale nel mangime derivano, ad esempio, da soia, girasole, semi di colza, mais, fave e farina. Gli ingredienti vegetali nel mangime forniscono proteine, carboidrati e grassi. Non sono presenti ingredienti geneticamente modificati (OGM).

La farina di pesce è prodotta da teste di pesce, lische e altre parti non adatte a essere consumate dall’uomo. Contiene proteine e minerali. Da un chilo di materie prime si ottengono circa 230 g. di farina di pesce essiccato.

Il concentrato di proteine di pesce è prodotto dagli scarti dell’industria ittica.

Altri ingredienti sono le vitamine, i minerali, i pigmenti e gli aminoacidi. I mangimi per salmoni contengono anche l’astaxantina, un antiossidante. Quest’ultima viene aggiunta per rafforzare il sistema immunitario del salmone e proteggere le fibre muscolari. Inoltre l’astaxantina fornisce la vitamina A e dona il tipico colore rosso del salmone. In natura, invece, il salmone ottiene l’astaxantina nutrendosi di piccoli crostacei.

Per maggiori informazioni, visita il sito Salmon Facts

ALTRE INFORMAZIONI SUL SALMONE FRØYA:

Sostenibilità

Frøya si impegna al massimo per raggiungere la sostenibilità in tutti i settori: economico, sociale e ambientale.

Scopri di più

Il salmone fa bene!

Il salmone d’allevamento fa bene ed è sicuro. Lo hanno stabilito le autorità per la sicurezza alimentare e nutrizionale negli oltre 110 paesi in cui viene importato il nostro salmone norvegese.

Scopri di più